Servizi di telefonia

I servizi di telefonia che offriamo al cliente

Servizi di telefonia

I servizi di telefonia che offriamo al cliente

10/01/2020 Tlc

Prima di entrare nel merito dei servizi di telefonia che la GM offre ai propri clienti bisogna fare una distinzione fra quello che di solito mette sul piatto un VENDITORE e quello che invece può dare un CONSULENTE.
Anche se in entrambi i casi al cliente vengono forniti servizi di telefonia – che possono essere ottimi – solo un consulente saprà analizzare e scegliere ciò che è che più adatto alle specifiche esigenze di ogni realtà imprenditoriale.
In genere, infatti, un venditore propone la cosa che conviene più a lui (magari anche a basso costo) senza interessarsi dell’infrastruttura e delle necessità del cliente.

Servizi di telefonia: vi raccontiamo due possibili situazioni

Si tratta di due situazioni che ci sono successe veramente e che vogliamo condividere con voi perché ci aiutano a spiegare bene l’importanza di una consulenza competente e mirata.
Nel primo caso, un nostro cliente riceve un venditore che gli propone servizi di telefonia super allettanti, ma non gli chiede se ha un centralino e soprattutto se è con tecnologia analogica o Isdn. Spiegare questi tecnicismi può essere complicato, ma dare una linea analogica ad una azienda che ha Isdn è come mettere benzina super ad un motore diesel. Chiaramente il cliente, attirato dal costo inferiore, firma di corsa questo nuovo contratto che include anche la portabilità del numero, ma, purtroppo, avendo un centralino Isdn non riceve più le chiamate. Disperato, chiama la GM che tramite un suo consulente tampona la situazione con una deviazione di chiamata su un cellulare e poi nell’arco di 30 giorni (tempi tecnici dell’operatore) ripristina tutte le funzionalità che aveva. Inutile dire che per un risparmio di 15 euro mese questo cliente ha perso ordini per migliaia di euro.

Nella seconda situazione, la GM fornisce la consulenza alle pubbliche assistenze. La problematica per questo cliente è doppia perché le chiamate delle ambulanze possono avvenire tramite linea telefonica (il 118) ma anche tramite la connessione internet. In questo caso il cliente deve obbligatoriamente contenere i costi ma allo stesso tempo deve avere un sistema che gli permetta di ricevere le chiamate e rimanere connesso. La GM ha progettato (con orgoglio) un sistema in collaborazione con un operatore che risponde alle esigenze sia tecniche che economiche. Naturalmente si può spendere sempre di meno, ma vale la pena risparmiare 20 euro a fronte di un malato che non ha assistenza dall’ambulanza più vicina?